Come scegliere i migliori plettri per chitarra

plettri-cover

Il piccolo plettro, pur essendo utilizzato dalla maggior parte dei chitarristi, viene spesso trascurato.
Potresti pensare che tutti i plettri per chitarra siano uguali, ma non è così. I plettri per chitarra possono fare un'enorme differenza nel tono e nel tuo stile di suonare.
Di fatto non c'è una regola che stabilisce quale plettro è quello giusto per te, è una preferenza personale, ma in questa breve guida troverai delle indicazioni generali che ti aiuteranno a scegliere il miglior plettro per te.

Man mano che il nostro modo di suonare si evolve, il nostro gusto e di conseguenza la scelta del plettro da utilizzare può cambiare, per questo è bene avere a portata di mano una varietà di plettri differenti. Per fortuna, anche i migliori plettri per chitarra sono sempre la parte più economica del nostro setup.

La prima domanda da porsi è: quando prendi un plettro con cui suonare, lo scegli perché sai che suonerà bene per quel determinato brano o lo scegli perché è il primo che hai trovato?
E poi… Quanti plettri diversi usi al momento?

Se sei un chitarrista principiante, un cambio di plettro potrebbe cambiare il tuo stile, quindi vale sicuramente la pena di provare tipi di plettri diversi. Il consiglio che ti diamo è scegli almeno 3 plettri differenti.

Se ti piace semplicemente strimpellare, scegli plettri leggeri. Lo spessore 0.46 è il più consigliato per la maggior parte dei chitarristi principianti. Sono sottili, facili da controllare, con un suono ricco.

Ti consigliamo il classico Dunlop Standard in nylon, in una comoda confezione in latta da 24 plettri

Il plettro Dunlop Nylon Standard è disponibile in diversi spessori (.38, .46, .60, .73, .88, 1.0MM)

Se ti stai cimentando in canzoni con accordi più impegnativi, ti suggeriamo di utilizzare plettri più spessi, ad esempio con uno spessore 0,73.
Suonando 1 corda alla volta anziché 6 come quando strimpelli avrai una sonorità "più silenziosa" quindi avere un plettro più spesso ti aiuta a mantenere il volume a un livello udibile.

Inoltre, avere un plettro leggermente più spesso per la pennata di accordi ti aiuterà anche a colpire la corda giusta. I plettri più sottili sono ottimi quando si strimpella ma si piegano troppo quando si pizzicano gli accordi, il che causa una mancanza di controllo e puoi colpire la corda sbagliata.

Acquistando il plettro Dunlop Tortex non puoi sbagliare. Questi sono plettri tra i più popolari al mondo per una buona ragione: offrono un tono equilibrato e una presa confortevole.
I plettri Tortex di Dunlop sono così iconici che il sistema di misurazione con il codice colore sembra ormai uno standard del settore.

I plettri Jim Dunlop Tortex da 0.73 sono gialli in confezione da 72 pezzi

Se ami suonare rock, metal, jazz o qualsiasi riff a corda singola, un plettro più spesso è senz'altro meglio. Non troppo spesso però: da 0,9 a 1,1 è buono.

Ti suggeriamo i plettri Dunlop Ultex Sharp 1.0 in confezione da 6 pezzi

Se suoni da anni e riesci a controllare un plettro più spesso, puoi scegliere Dunlop Jazz III XL. Questo plettro ha uno spessore di 1.38 mm, suona alla grande ed ha una presa eccezionale. In una pratica scatola di latta con 12 plettri

Se vuoi provare qualcosa di diverso da nylon, tortex o altri materiali standard in molti stanno utilizzando i plettri in legno.

Ovviamente la loro flessibilità è limitata, danno un tono ricco e vibrante, per certi versi migliore rispetto ad un plettro in nylon, ma per il fatto di essere in legno sono molto duri e suonare con loro può risultare difficile. Inoltre, sono plettri più costosi dei comuni plettri in materiali "standard". Ma sperimentare con i plettri in legno può essere certamente divertente.

In questa confezione troverai 10 plettri in legno di 7 differenti tipi di legno

Un altro tipo di plettro "alternativo" è in metallo. Ovviamente anche i plettri in metallo non sono flessibili ed anche questi sono più costosi, anche se dureranno più a lungo.

In genere, il suono che otterrai usando questo tipo di plettri è molto più aggressivo. In più considera che il metallo è più robusto della plastica/nylon e di conseguenza potrebbe danneggiare la tua chitarra: con un colpo sbagliato potresti graffiare la finitura della chitarra e piccoli pezzi di metallo si potrebbero sbriciolare sia dai plettri che dalle corde e potrebbero finire sui poli magnetici del tuo pickup.

Inoltre, con l'utilizzo di questi plettri le corde si consumano più velocemente, quindi se scegli di usare plettri in metallo dovrai cambiare le corde più spesso.

I plettri Metallics Clayton sono in acciaio inox in confezione da 3 plettri

In conclusione, se sei un chitarrista principiante i plettri tortex, in plastica/nylon sono la scelta migliore per te. Ma non fermarti a prendere il primo plettro che ti capita, prova i vari tipi di plettri e di spessori diversi e sperimenta anche con altre tipologie di plettri. È sicuramente tempo ben speso!

Chitarra acustica Dreadnought Fender CD 60s
Chitarra Classica Concert Ibrida Alvarez CC7HCEAR

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Copyright © 2021 | SoloChitarre